Seleziona la tua area d'interesse

28.07.2015 Focus on

La pausa estiva? Meglio se ghiacciata!

Alla fragola o al cioccolato il ghiacciolo è il dolce perfetto per staccare cinque minuti dalla scrivania: torneremo rinfrescati, felici e più produttivi.

 

Rossi, verdi, bianchi e gialli: a forma di ombrello, di orsetto o di stella. Sono i ghiaccioli, dolci golosi che hanno il potere di rinfrescarci le idee e darci un po' di tregua dalla canicola estiva.
 
Se li pensate solo come merenda per i più piccoli siete decisamente fuori strada: i ghiaccioli sanno  renderci più socievoli e produttivi anche sul posto di lavoro, perché rappresentano la pausa perfetta, regalandoci qualche minuto di benessere e leggerezza.

A tutta natura
Dimenticatevi però quelli della vostra infanzia dalle tinte innaturali. Ora l'ultima moda in fatto di ghiaccioli è quella della naturalezza. La ricetta di successo si trova nel libro di cucina “Paletas” di  Fany Gerson e consiste in un mix ghiacciato di frutta a pezzi con una spolverata di zucchero e un goccio di succo di limone.
I gusti sono tutt'altro che scontati: si va dal connubio di barbabietola, agrumi e rosmarino a un cocktail di rabarbaro, rosa e Riesling.
 
Opere d'arte
Non solo il palato. Il ghiacciolo è fatto anche per stuzzicare la vista. È la tesi dei due designer Manu Kumar e Stefan Gendl che, grazie alla collaborazione con lo chef tedesco Heiko Antoniewicz, esperto di cucina molecolare, hanno realizzato il modello più elegante e raffinato del Pianeta.
Non a caso, la loro “opera” è stata esposta come oggetto di design al MART, il Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto.
Si tratta di un rettangolo di ghiaccio formato da tante piccole piramidi, sostenute da uno spesso stecco di bambù. Per quanto riguarda i sapori si va dalla classica fragola alla pera e zenzero, dal mango e limone al vodka lime.



Nuove sperimentazioni
Nelle feste più “chic” non potranno mancare i ghiaccioli alcoolici, ultimo vero “must” dei locali trendy di New York. Proprio nella Grande Mela è partita la nuova moda che vede i bar tender sfidarsi nella ricerca del miglior equilibrio tra i diversi ingredienti. Le combinazioni più fortunate sono quelle con rum e bourbon, ma ci sono anche quelli al mojito, al rhum e pera e al gin lemon.
Per renderli ancora più desiderabili alcuni hanno puntato sui dettagli e li servono direttamente nei bicchieri del prosecco.
 
Il gelato sullo stecco
Non c'è bisogno di andare fino in America per gustare questa chicca che, fin dalla scorsa stagione, sta spopolando nelle nostre gelaterie. È il gelato sullo stecco, da non confondere con il ghiacciolo. Si tratta di un frullato di frutta fresca o di una crema gelato congelata da gustare ghiacciata direttamente su un bastoncino. I più golosi apprezzeranno la versione completa, con una copertura  a base di cioccolato e nocciole tritate o scaglie di cocco.
 
Bontà leggera
Paura delle calorie in eccesso? Niente di più sbagliato. I ghiaccioli sono economici e facilissimi da preparare a casa. Ma non solo: si possono gustare senza troppi rimorsi e, soprattutto, senza temere di rovinare la linea. Essendo composti da acqua e zucchero sono infatti molto leggeri, contengono poco più di 50 calorie a pezzo, l'equivalente di un vasetto di yogurt.
Piacere e leggerezza: l'alchimia perfetta per l'estate. Allora, che cosa state aspettando? È il momento di concedersi una pausa ghiacciata!