Seleziona la tua area d'interesse

19.10.2015 Come fare per...

Scoperto l’algoritmo di Babbo Natale!

Due ricercatori italiani rivelano la formula del regalo perfetto e ne fanno un’ APP a prova di budget!

Nella top ten dei regali indesiderabili pubblicata a dicembre scorso da La 27esimaora figurano sicuramente doni che abbiamo fatto o ricevuto, procurando disappunto o delusione: pile di tutte le fogge - dalla coperta, al maglione, fino al cappello, animali in ceramica che spesso nulla hanno a che vedere con il destinatario del dono ad esempio, un barboncino al fidanzato macho, portapillole laccati regalati a 12enni, vestaglie "della nonna" ad aspiranti pin up, dolcetti alla collega perennemente a dieta, cornici portaritratti in finto argento alla cognata amante dell’etnico. Sul podio del regalo sbagliato trionfano infine: il regalino "proforma" con prezzo annesso, la cover del Samsung a chi ha sempre avuto un Iphone e, in primissima posizione, il portafogli in eco-pelle, di color marrone talpa con due scompartimenti, all’interno dei quali far convivere più di 50 card!!!

Oggi, grazie a due ricercatori italiani che hanno elaborato l’algoritmo capace di realizzare il matching perfetto tra regalo e destinatario, possiamo dire addio ai passi falsi nostri e dei nostri cari e, soprattutto, non abbiamo più scuse per giustificarli.

Si chiama iWancy è un’APP già disponibile per iOS e Android e consente di trovare, condividere e valutare il regalo “ideale”  per chi dona e chi riceve. Si parte con la profilazione del destinatario in base a: sesso, età e natura della relazione e la si incrocia con il potenziale d’acquisto, o budget, dell’acquirente, la georeferenziazione dei negozi dove l’articolo è disponibile e un vero e proprio benchmarking in tempo reale per individuare il prezzo migliore.

E per tutti quelli che il regalo se lo vogliono fare da soli? Esiste un regalo che si trasforma nel nostro desiderio del momento? …  una specie di sogno che si realizza proprio mentre apriamo il pacchetto, reale o virtuale che sia? La risposta è Si! e ha un nome: Ticket Compliments®.

Ticket Compliments® te lo regala l’azienda, lo utilizzi dove vuoi: online o offline e, soprattutto, come vuoi: per acquistare il nuovo paio di sci, la bottiglia di Amarone della Valpolicella del ‘95,  o semplicemente per fare la spesa. 

Se pensi che il regalo migliore sia quello che fa scegliere chi lo riceve, dillo al tuo Capo! Ticket Compliments® conviene a te e alla tua azienda. Scopri di più su Ticket Compliments(R)



SC